Diceva il conte Verri...

"La voce della verità comincia da lontano a farsi ascoltare, poi si moltiplicano le forze, e la opinione regina dell'universo sorride in prima, poi disputa, poi freme, poi ricorre alle arti, poi termina derisa: questo è il solito gradato passo che fa la ragione a fronte dell'opinione" (Pietro Verri)

mercoledì 21 settembre 2011

Prima vittoria di Lista per Biassono!


Pagina 27, titolone del Giornale di Carate di ieri: “Non si farà il distributore nel Parco di Monza” (all’ingresso di via S. Maria delle Selve).

Wow, finalmente una bella notizia!

Uno dei primi atti in consiglio comunale di Lista per Biassono è consistito infatti nel sottoporre il problema al dibattito pubblico ed istituzionale, interpretando i disagi di tutta la popolazione, con tanto di dati raccolti tra gli abitanti della zona di S. Andrea e, in aggiunta, la richiesta a tutti i gruppi consiliari di votare una risoluzione contro la realizzazione del distributore.
Lista per Biassono ha cioè saputo interpretare e dare voce alle richieste dei cittadini, facendo propria la questione del distributore. I fatti ci hanno dato ragione.

Ora i biassonesi sanno ancora meglio che possono contare su di noi, sulla nostra voglia di migliorare il paese per renderlo più vivibile e al passo con i tempi; saremo sempre in prima fila in tutte le “battaglie” e, come abbiamo già dimostrato, faremo nostre le istanze e le problematiche che i cittadini vivono quotidianamente.

La prossima grande sfida da affrontare sarà il nuovo PGT, il Piano di Governo del Territorio (per intenderci quello che un tempo si chiamava Piano Regolatore).
Il  PGT determinerà che tipo di sviluppo avrà Biassono: ovvero quanta popolazione nuova potremo ospitare in futuro, quali aree saranno dedicate al verde e quali vedranno insediamenti produttivi e o agricoli; insomma si sta parlando di un piano che influenzerà lo sviluppo della nostra cittadina nei prossimi 25-30 anni; quindi stiamo parlando di cosa lasceremo in eredità ai nostri figli ed ai nostri nipoti. Una tema importante e soprattutto molto serio: non possiamo disinteressarcene, le nostre scelte di oggi avranno sicure ripercussioni sulle prossime generazioni.

Per questo credo che tutti noi cittadini dobbiamo essere chiamati ad esprimere il nostro parere senza lasciare agli “addetti ai lavori” il potere di determinare il nostro futuro.
Anche perché, va riconosciuto, tra gli addetti ai lavori ci sono in prima fila i costruttori che, se lasciati fare, cementificherebbero tutto il territorio.

Il percorso del PGT sarà lungo: si prevedono parecchi mesi prima della sua approvazione finale, tempo che noi impiegheremo per evitare che siano fatti degli scempi urbanistici a svantaggio dei suoi abitanti. Ad ottobre comincerà infatti la campagna di sensibilizzazione di Lista per Biassono sul Pgt, che ci vedrà itineranti per le piazze e i principali ritrovi di Paese nel tentativo di confrontarci faccia a faccia con i nostri concittadini. Preparatevi! Rivogliamo l’immaginazione al potere.

A breve su questo blog il calendario delle nostre iniziative in merito. 

Fabrizio Baccenetti

1 commento:

  1. Felice Meregalli21 settembre 2011 07:14

    Benissimo l'operazione di sensibilizzazione sul PGT. Lasciatemi comunque rimarcare il fatto che quella del distributore è sì una vittoria di Lista per Biassono, ma che l'intera zona di Sant'Andrea vive anche altre situazioni di criticità che i residenti ci hanno ben rappresentato e che noi, come Lista, sentiamo il dovere di portare avanti nei confronti dei nostri amministratori

    RispondiElimina