Diceva il conte Verri...

"La voce della verità comincia da lontano a farsi ascoltare, poi si moltiplicano le forze, e la opinione regina dell'universo sorride in prima, poi disputa, poi freme, poi ricorre alle arti, poi termina derisa: questo è il solito gradato passo che fa la ragione a fronte dell'opinione" (Pietro Verri)

venerdì 2 novembre 2018

IDEE CONFUSE PER IL FUTURO DI BIASSONO


L'unico Consiglio Comunale sin qui svoltosi dopo la pausa estiva ha permesso d'inquadrare meglio alcune questioni che, periodicamente, arrivano alla discussione dell'organo consiliare biassonese.
Particolarmente surreale si è dimostrata la trattazione del tema "riqualificazione di Via Pessina".
Da una parte un Assessore, quello al Bilancio, che giustificava la richiesta di contributo statale per la messa in sicurezza del territorio attraverso l'adozione di uno specifico progetto per Via Pessina.
Dall'altra un collega di Giunta, l'Assessore ai Lavori Pubblici, che negava l'esistenza di un siffatto progetto sostenendo trattarsi esclusivamente del ripescaggio di un vecchio disegno e di un escamotage per consentire al Comune di accedere ai benefici di cui alla Legge 205/2017.
Se questo è il modo di procedere, appaiono un po' più chiare le ragioni per le quali, lo scorso anno, il Comune di Biassono si è classificato al 5.263° posto tra tutti i Comuni richiedenti.
La discussione, poi, sull'approvazione del Bilancio Consolidato ha visto Lista per Biassono porre tre semplici richieste di chiarimento: la prima sul capitale sociale di Brianzacque; la seconda sul "Fondo per Rischi ed Oneri", stanziati per coprire perdite e debiti di esistenza certa o probabile (passa dai 363.673,14 euro del 2016 ai 931.157,62 del 31.12.2017); la terza sulla voce della Gestione Straordinaria "Sopravvenienze passive e insussistenze dell'attivo" (parliamo di ben 1.226.811,61  euro).
Apriti cielo! Tre innocue domande che hanno provocato l'interruzione prolungata dei lavori del Consiglio Comunale.
Con un Assessore al Bilancio che ha testualmente definito le richieste di chiarimento "troppo tecniche" per poter formulare delle risposte.
E con il Capo Settore Finanziario che, dopo adeguata riflessione, ha cercato, senza riuscirci, di fornire delle spiegazioni pertinenti.
Il convincimento che si trattasse di voci attive "cancellate" dal Bilancio, ne è uscito rafforzato.
In attesa dell'ennesimo condono governativo o, se si preferisce, "pace fiscale", e della relativa rottamazione di cartelle esattoriali, il Comune di Biassono si è evidentemente portato avanti con il lavoro smontando una buona parte dei residui attivi di dubbia esigibilità.

1 commento:

  1. Buongiorno,
    Stai cercando un prestito? Offriamo prestiti a tassi di interesse molto bassi del 3%.
    Diamo prestiti per tutti i paesi del mondo.
    Di seguito sono riportati i tipi di prestiti che offriamo.
    * Prestito personale
    * Prestito aziendale
    * la garanzia del prestito
    * prestiti non garantiti
    * prestito commerciale
    * Prestito per studenti
    * mutuo ipotecario
    * Prestito di consolidamento
    * Il prestito di occupazione
    * Per pagare i debiti del prestito
    * Prestito di investimento
    Nota: se sei molto interessato ai nostri servizi e imponi un prestito, ti preghiamo di contattarci

    Email: fedora.rigotti51@gmail.com

    Whatsapp: +39 3891124366

    Siamo disponibili 24/24

    RispondiElimina